100 anni: Tzia Laura di Seui

100 anni: Tzia Laura di Seui

10 Ottobre 2019 Off Di Pierino Vargiu

Oggi siamo andati a far visita a Tzia Laura Todde, nata proprio cento anni fa a Seui, vedova di Giuseppe Ghiani. Nonna Laura (così la chiamano tutti) si trasferì da Seui a Cagliari negli anni ‘50, con il consorte Giuseppe hanno cresciuto ben dieci figli, sei maschi e quattro femmine, oggi può contare su sedici nipoti e sei pronipoti a cui ama raccontare la vita semplice, colma di sacrifici ma anche piena di soddisfazioni.

Oggi tutta la famiglia si stringe intorno a lei, nella casa di Pirri dove abita da quasi settant’anni e dove Nonna Laura ha avuto modo di trasmettere a tutta la famiglia la passione per la cucina con gli immancabili “culurgiones” ogliastrini.

Sino a pochi anni fa si dedicava all’orto di casa e non rinunciava ad allevare conigli e galline, un amore spontaneo per le cose semplici e genuine,Il suo segreto per la longevità? Un buon bicchiere di vino a pasto, che non deve mai mancare e poi una dieta variegata in cui non deve mancare nulla. Nonna Laura trascorre il suo tempo guardando la TV di cui segue in particolare i giochi a quiz, in passato lavorava a maglia e realizzava le classiche calze di lana per tutti i nipoti.

Il suo sogno? Tornare a Seui, nella casa dove a trascorso l’infanzia e dove affondano le radici di una longevità che oggi può condividere con tutti i famigliari.un grazie particole ai famigliari all’amico Claudio Maullu per avermi dato la possibilità di incontrare Tzia Laura dialogare con lei, cosi da poter arricchire sempre di più la mia grande passione di bellissime immagine, e storia di vita vissuta di queste belle persone

 

 

© Riproduzione riservata

 

Hits: 14