Ecco perchè sono Cattolico

Ecco perchè sono Cattolico

3 Novembre 2019 Off Di Fabrizio Campus

"Cosa è cambiato dal giorno della tua conversione?",

"Come mai hai deciso di diventare cattolico?"

"Come fai a sapere che la religione cattolica è quella giusta?"

 

Tra le domande che mi sono state poste quando mi è capitato di raccontare la mia conversione, queste sono quelle che mi sono rimaste maggiormente impresse. Sono domande che un po' ti spiazzano per la profondità e per la ricchezza delle risposte che ti vengono in mente. È un po' come se ti chiedessero perché ami la persona che hai accanto, cosa ami di lei. Tu sai rispondere benissimo, ma inizialmente ti trovi un attimo in silenzio. Questo vale a maggior ragione quando ti fanno domande sulla tua fede, che non è un hobby, bensì una relazione d'Amore. Iniziamo con la prima domanda:"Cosa è cambiato dal giorno della tua conversione?". Beh tutto. L'incontro con Dio ti stravolge la vita perché ti cambia lo sguardo, su te stesso e sugli altri. Ti scopri più umano e assapori sempre di più la bellezza di questa umanità, in cui Gesù si è voluto calare. "Come mai hai deciso di diventare cattolico?". Beh, più che decidere di diventare cattolico, scegli di rispondere a una chiamata, capisci che Colui che ti chiama risponde a quel bisogno di pienezza che ti porti nel cuore. "Come fai a sapere che la religione cattolica è quella giusta?". Posto che certe cose le comprendi vivendole e che credere questo è una questione di fede, una relazione d'amore (ma anche di amicizia) vale nel momento in cui sei disposto a dare la vita per quella persona e viceversa. E Gesù, con la Croce ci ha detto che noi valiamo la Sua vita, che valeva la pena che si sporcasse le mani con noi. Da nessun'altra parte mi è stato mostrato un Amore così e per questo motivo, per me, questa via è quella giusta.

 

 

Riproduzione Riservata

Hits: 91