“Donne di scienza”: le Università di Cagliari e Sassari contro la disparità di genere

“Donne di scienza”: le Università di Cagliari e Sassari contro la disparità di genere

7 Giugno 2019 Off Di Luca Biggio

L’associazione “ScienzaSocietàScienza”, con il patrocinio delle Università di Cagliari e di Sassari, ha annunciato la prima edizione del Premio “Donna di scienza” in Sardegna. Principale obiettivo è quello di offrire un riconoscimento alle donne che abbiano contribuito a dare lustro e prestigio agli studi e ricerche svolte nell’ambito di cui sopra.

Nel sito dell’associazione è detto: “Ancora oggi la parità di genere, nonostante i traguardi raggiunti negli ultimi anni a livello locale, nazionale e internazionale, anche all’interno della comunità scientifica resta fortemente condizionata dagli stereotipi e le donne continuano a essere marginalizzate nella ricerca, nelle pubblicazioni scientifiche, e in vari altri campi”.

“Si tratta di una bella idea perché quello che manca e di cui c’è assoluta necessità è dare visibilità a esempi di figure femminili che raggiungono livelli apicali, che sono poche ma sono anche nascoste. Questo Premio è anche un segnale di incoraggiamento alle giovani generazioni” – così ha detto la Rettrice dell’Università di Cagliari, prof.ssa Maria del Zompo.

“Dobbiamo lavorare per una parità di genere effettiva che nella scienza, così come nel linguaggio, nella politica e in molti altri campi, non è ancora realtà – afferma il Rettore dell’Ateneo di Sassari, prof. Massimo Carpinelli – Mi è sembrato pertanto doveroso dare il patrocinio dell’Università di Sassari a quest’iniziativa, certo che azioni come questa contribuiranno progressivamente a superare ogni forma di discriminazione contro le donne”.

Il premio si rivolge a donne, nate oppure operanti in Sardegna o per la Sardegna, e che abbiano svolto attività nel campo della ricerca scientifica, della didattica, della scienza, della diffusione della cultura scientifica, anche attraverso l’uso dei media

Le candidature dovranno pervenire entro il 30 settembre 2019 per e-mail all’Associazione “ScienzaSocietàScienza”, sul cui sito web sono presenti tutti i dettagli dell’iniziativa.

 

Tutte le informazioni necessarie per partecipare sono pubblicate nel bando (http://www.festivalscienzacagliari.it/it/premio-donna-di-scienza-2019/) oppure sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/premiodonnadiscienza/.

 

 

di Luca Biggio

Consigliere in Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali

Facoltà di Studi Umanistici – Università degli studi di Cagliari

Hits: 31