A Pompu il museo del pane come leva per il turismo

A Pompu il museo del pane come leva per il turismo

5 Ottobre 2019 Off Di Andrea Doro

 

Lo scorso 27 maggio si è inaugurata la Casa del Pane, un luogo capace di coniugare tradizione e innovazione riguardo la storia dei sapori sardi.

Fare il pane è un gesto che fonda le sue radici in tempi antichissimi ma che attualmente, sta riscontrando un discreto interesse anche tra i più giovani. La creazione di un vero e proprio museo di questo genere, una sorta di macchina del tempo agricola, si pone l’obiettivo di essere un importante centro capace di attrarre flussi turistici per tutta la zona.

Da un lato abbiamo quindi Su Pompu, un piccolo borgo sardo, pensate, con meno di 300 abitanti, dall’altra parte abbiamo una struttura d’avanguardia con moderne tecnologie capaci di far rivivere al visitatore, i sapori di una volta.

Grazie a questo connubio, il progetto sintetizza un’esperienza conoscitiva sulla tradizione del “pane” che porta con se tutti i processi, a partire dalla coltivazione del grano fino alla panificazione. Il tutto attraverso dei video e una ricostruzione perfetta, grazie ad un’accurata strategia di storytelling.

 

©Riproduzione riservata

 

Hits: 29