Cosa metto per merenda nello zainetto?

Cosa metto per merenda nello zainetto?

29 Settembre 2019 Off Di Laura Angelino

Anche se la scuola è ricominciata da quasi un mese la Merenda rimane sempre un grande punto interrogativo!
Oggi purtroppo i distributori automatici di cibo spazzatura hanno sostituito quel signore che portava la merenda nell’androne della scuola, rendendo difficile stare lontani dalle tentazioni.

Ma quali caratteristiche dovrebbe avere perciò una merenda per essere allo stesso tempo: sana, nutriente, equilibrata e golosa?
Innanzitutto dovrebbe essere più o meno sostanziosa in base al tempo passato a scuola e all’intervallo che trascorre dalla colazione al pranzo, funzionale e comoda da portare ed ovviamente sana pur seguendo i gusti del bimbo/a o del ragazzo/a cui è destinata.

Se il gusto preferito è il salato potrebbe essere un’ottima idea una monoporzione di parmigiano con un succo 100% frutta senza zuccheri aggiunti, oppure un piccolo panino integrale o ai cereali (da circa 60 g), oppure dei crackers integrali, oppure un piccolo panino con prosciutto crudo magro dolce o prosciutto cotto anche di pollo o tacchino iposodici, o formaggio spalmabile o ricotta magra e, perché no, pane e pomodoro, una profumata merenda che piace ancora a grandi e piccini! Un’alternativa più sana al sacchetto di patatine fritte sono invece le chips di verdura al forno.
Se invece la preferenza va al dolce, è importante controllare che il contenuto di zucchero sia minore possibile. Un buon compromesso potrebbe essere uno yogurt con i cereali o un frutto con 4 noci.

E se preparassimo a casa un frullato al latte di mandorle, banana e cacao o una di torta alle carote e nocciole, ancor meglio se monoporzione tipo Plumcake o Muffin, allo yogurt, al cacao oppure salato al parmigiano o al prosciutto cotto? I migliori ingredienti sono quelli sani usati con creatività!

Hits: 68