La Nutrizionista consiglia: I Fichi

La Nutrizionista consiglia: I Fichi

6 Agosto 2019 Off Di Cristina Floris

Un frutto molto amato tipico dell’estate è il fico (nome originario è Ficus Carica L.).
Questi frutti sono ricchi di proprietà nutrizionali e possono essere consumati sia freschi, quando è stagione, che secchi nel resto dell’anno.

 

Varietà di fichi

Esistono diverse varietà di fichi che si contraddistinguono per la diversa colorazione della buccia: che può andare dal verde chiaro (gentile) al marrone (dattero), fino al viola-blu (brogiotto nero).

Diverso anche il periodo di maturazione: alcune varietà fruttificano una sola volta nel corso dell’anno (in estate o in autunno), altre due volte l’anno (a primavera e poi in autunno).

 

Calorie dei fichi

I fichi freschi forniscono al nostro organismo circa 50 calorie ogni 100 grammi, mentre aumentano nel caso dei fichi secchi (249 calorie ogni 100 grammi di prodotto).

 

Proprietà e benefici dei fichi

Questo frutto contiene prevalentemente acqua, zucchero, fibre e sali minerali (in particolare calciopotassioferro, sodiofosforo). Contengono vitamina A, le vitamine del gruppo B, la vitamina C e la vitamina PP.

 

    • RICCHI DI FIBRE: sono consigliati a chi soffre di stitichezza o ha problemi intestinali. Sono considerati infatti a tutti gli effetti dei lassativi naturali e sono davvero molto efficaci soprattutto a stomaco vuoto.

 

    • RICCHI DI ANTIOSSIDANTI: ricchi di polifenoli, antiossidanti naturali, i fichi contribuiscono a mantenere giovani le cellule del nostro corpo.

 

    • PREVENGONO LA PRESSIONE ALTA: grazie alla combinazione di potassio, calcio e magnesio e al poco sodio possono contribuire a prevenire la pressione alta.

 

    • AIUTANO IL SISTEMA IMMUNITARIO: essendo pieni di vitamine, minerali e antiossidanti, aiutano il sistema immunitario a svolgere le sue funzioni e a proteggerlo dagli agenti esterni.

 

    • MIGLIORANO LA DIGESTIONE: i fichi contengono prebiotici, ovvero sostanze di cui si nutrono i batteri buoni che normalmente vivono nel nostro intestino. Quando la flora batterica è equilibrata ne beneficia la nostra digestione e tutto il nostro corpo. I fichi hanno delle proprietà digestive eccellenti: contengono, infatti, degli enzimi in grado di aiutare l’assimilazione di calcio, ferro, potassio, manganese e delle vitamine A, la B1, la B2, la B6, la C e la PP.

 

  • CONTROLLO DELLA GLICEMIA: anche se sono zuccherini, la presenza nei fichi di sali minerali come potassio e magnesio contribuisce a tenere sotto controllo la glicemia.

 

  • OTTIMI IN GRAVIDANZA: i fichi, anche secchi, sono un ottimo spuntino in gravidanza, soprattutto quando aumenta il fabbisogno del corpo di vitamine e sali minerali. La presenza di calcio, infatti, contribuisce a sviluppare correttamente spina dorsale e ossa

 

  • ANTINFIAMMATORI: questi frutti vantano delle ottime proprietà antinfiammatorie. Possono essere usati come impacco su ascessi, gonfiori e foruncoli, ma sono utili anche in caso di infiammazioni polmonari e urinarie, febbre, colite e gastrite.

 

  • Controindicazioni

Particolare attenzione al loro consumo da parte di soggetti allergici. Questo frutto è poco consigliato a obesi e diabetici. Un consumo eccessivo potrebbe causare diarrea, a causa della presenza di fibre in grandi quantità.

 

Hits: 47