EXPO: Le Dee Madri sarde nel Principato di Monaco

EXPO: Le Dee Madri sarde nel Principato di Monaco

16 Novembre 2019 Off Di sardegnasocieta

Domenica 17 Novembre alle ore 17.00 nel Padiglione D della Fiera di Cagliari

 

Nell'ambito del Sardegna Expo Mediterraneo, durante un’inedita e suggestiva conferenza spettacolo, Cristina Muntoni presenterà il progetto della tappa monegasca della mostra Donna o Dea, a cura del Polo Museale della Sardegna in collaborazione con l’associazione White Rocks Bay che sarà rappresentata da Silvia Fanni. L'esposizione sulle raffigurazioni femminili della Preistoria e Protostoria sarda nel 2020 sarà esposta nel prestigioso Museo di Antropologia Preistorica di Monte-Carlo e comprenderà numerosi eventi per far conoscere le realtà artistiche, produttive e socio-economiche del territorio sardo attraverso la cultura.

 

OPPORTUNITA'
Il progetto apre interessanti opportunità alle realtà produttive che parteciperanno a questo evento internazionale patrocinato, tra gli altri, dall’Ambasciata del Principato di Monaco, dal Consolato Onorario del Principato in Sardegna, dal Polo Museale della Regione Sardegna, dal Polo Museale del Principato di Monaco.

La presentazione sarà accompagnata dalle suggestive sonorità ancestrali e dalla danza tribal fusion del Collettivo Oxygen. L’evento avverrà all’interno del Sardegna Expo Mediterraneo e si svolgerà nella sala convegni del Padiglione D della Fiera di Cagliari, “uno spazio dedicato ai convegni, conferenze e incontri B2B teso a favorire l’attivazione di contatti, l’innescarsi di incontri e le opportunità di lavoro, ma anche un’area dove la cultura della Sardegna e le professionalità di spicco troveranno il loro habitat naturale”.

 

Interverrà
il Console onorario del Principato di Monaco in Sardegna, Roberto Bolognese
l’antropologa, pedagogista e tecnica archeologa Silvia Fanni, curatrice della mostra
Paesaggi sonori e danze tribal fuson a cura del Collettivo Oxygen
Dress e allestimenti scenici Sicci Creations - La Sartoria Made In Sardinia

Saranno presenti anche le curatrici della mostra Laura Soro e Marcella Sirigu.

Al termine dell'incontro sarà offerto alle/ai partecipanti un aperitivo dagli sponsor: Cantina Eminas Argiolas Formaggi Casa del pane Museo Multimediale del Comune e proloco di Pompu

 

 

INGRESSO GRATUITO

Hits: 110