Un “Requiem” per pochi

Senza che ce ne accorgiamo, forse stiamo diventando cinici. E quelle parole – “andrà tutto bene”…

Un dramma di sangue e solitudine: “Cavalleria rusticana” secondo Valerio Galli

Il breve spazio di un atto unico, una partitura di appena tredici numeri che racchiude un…

L’attesissimo ritorno dell’opera al Lirico

Sarà una “breve stagione settembrina” a completare la programmazione di classicalparco2020. Così l’ha definita Nicola Colabianchi,…

Finzi incantatore, maestro di sortilegi

È stata una serata inattesa, quasi visionaria. Ieri alle 21, nella consueta cornice dell’arena di piazza…

Un coraggioso Arrivabeni al Lirico

Il coraggio e la responsabilità: non si potrebbe individuare e circoscrivere meglio l’orizzonte di classicalparco, l’impresa…

In scena, anzi: in arena! L’applaudito debutto di classicalparco

Sotto il cielo cagliaritano, rassicurante perché sgombro da nembi – sia reali che metaforici –, in…

“Chiamatemi Tiresia”: un ricordo di Camilleri

  Un anno fa la scomparsa dell’amatissimo scrittore siciliano   Ci ha lasciato esattamente un anno…

Come “un motivo che sgorga spontaneo dalle labbra di un poeta primitivo”

Canne al vento: capolavoro della narrativa di Grazia Deledda.   È probabilmente la donna sarda più…

Mappa provvisoria per il presente

Per un intervallo, quasi un lampo di grazia, abbiamo potuto fissare lo sguardo sullo specchio appannato…

Beethoven, il titano che illumina il nostro presente

Nel 250° anniversario dalla nascita, l’insegnamento fertilissimo del genio di Bonn   È incredibilmente folto il…

© Riproduzione Riservata - Sardegna Società