Il Gruppo Air France-KLM riprende a volare da Cagliari

Con la ripresa dei collegamenti Cagliari-Amsterdam, KLM Royal Dutch Airlines è la prima compagnia aerea a riattivare i voli internazionali dall’aeroporto di Cagliari Elmas.  Air France riaprirà i voli per Parigi-Charles de Gaulle il prossimo dal 4 luglio.

Sia Air France che KLM aumenteranno gradualmente le rispettive frequenze: entro agosto Air France prevede di collegare tutti i giorni l’aeroporto di Cagliari Elmas a quello di Parigi Charles de Gaulle, mentre KLM prevede di operare ben 9 frequenze settimanali per Amsterdam, una dal lunedì al venerdì e due il sabato e la domenica.

La rete europea è studiata in modo tale che il maggior numero possibile di voli si colleghi alla rete intercontinentale del Gruppo Air France-KLM.

Ritornare a volare a Cagliari è per noi motivo di grande orgoglio e conferma l’importanza della Sardegna e del mercato italiano per il Gruppo Air France-KLM. Nelle ultime settimane abbiamo messo in campo tutte le misure necessarie per volare in sicurezza e siamo ora pronti a ripartire in vista della stagione turistica” dichiara Stefan Vanovermeir, Direttore Generale Air France-KLM East Mediterranean.

“Siamo molto soddisfatti di accogliere oggi il primo volo internazionale di linea in arrivo nello scalo di Cagliari dopo oltre tre mesi. La ripartenza del traffico aereo, prima domestico, e ora internazionale è un fattore imprescindibile per la ripresa dello sviluppo turistico ed economico della nostra isola. Per questo, nei mesi appena trascorsi, Sogaer ha speso tutto il proprio impegno per riprogrammare insieme ai vettori la stagione estiva con la miglior offerta di collegamenti possibile. Oggi il riavvio dei voli di KLM sul nostro aeroporto testimonia il lavoro fatto e riconferma la partnership tra SOGAER e la Compagnia. Il collegamento con un hub globale come quello di KLM ad Amsterdam rappresenta infatti una grande opportunità per tutto il territorio del Sud Sardegna. Ringrazio KLM per aver scelto ancora una volta l’Aeroporto di Cagliari come porta d’accesso all’isola” ha dichiarato Renato Branca, amministratore delegato SOGAER.

Misure sanitarie adottate:

Mascherina obbligatoria, igienizzazione dei sedili e di tutte le superfici all’interno dell’aeromobile, ricambio dell’aria ogni 3 minuti tramite sistema di filtraggio dell’aria costituito da filtri anti particolato HEPA, identici a quelli utilizzati nelle sale operatorie, in grado di rimuovere più del 99% dei contaminanti virali e batterici.

Misure sanitarie adottate da Air France a questo link

Misure sanitarie adottate da KLM a questo link

In caso di cancellazione del volo le misure commerciali, disponibili sul sito airfrance.it e klm.it, consentono ai clienti di posticipare il viaggio gratuitamente o di annullarlo, richiedendo un bonus o il rimborso del biglietto.

Prima di qualsiasi viaggio, Air France e KLM incoraggiano i propri clienti a contattare le autorità competenti per accertarsi sulle formalità per l’ingresso e il soggiorno nei paesi di destinazione e di transito, che potrebbero essere stati modificati a seguito dell’epidemia di COVID-19.

 

 

© Riproduzione Riservata - Sardegna Società