I consigli di Silvia per il tuo autotrucco: LA CIPRIA

Dopo aver atteso che il fondotinta – di cui abbiamo parlato approfonditamente nello scorso articolo – sia ben asciutto, possiamo finalmente applicare la cipria! Questa ha il compito fondamentale di fissare il trucco e opacizzare la pelle, garantendoci una maggior tenuta. In commercio troviamo varie tipologie di ciprie, tra cui quelle:

▪️ compatte colorate;

▪️ in polvere libera colorate;

▪️ in polvere libera incolore.

Se punti ad ottenere un effetto naturale e luminoso, ti consiglio di scegliere la cipria in polvere incolore. Si presenta di colore bianco ma una volta applicata e sfumata perde ogni colorazione. È impalpabile, non stratifica e non modifica il colore del fondotinta.

Eviterai, oltretutto, il rischio di sbagliare colore.

 

Gli strumenti

Per applicare la cipria puoi usare un classico piumino o un pennello a setole larghe. Ancor meglio se prima applichi tamponando con il piumino e, poi, con il pennello elimini l’eccesso di prodotto. Consiglio Presta grande attenzione alle zone del viso maggiormente segnate (quelle con la pelle più delicata e dunque più soggette a rughe). In questi casi è bene non creare eccessive stratificazioni per evitare quell’effetto polvere che evidenzia le linee di espressione.

Per ogni informazione scrivimi alla pagina Facebook “Silvia Inzaina Make up & Nails”.

 

Riproduzione Riservata

 

© Riproduzione Riservata - Sardegna Società