I consigli di Silvia per il tuo autotrucco: IL FONDOTINTA

Nell’ultimo articolo abbiamo lasciato asciugare la pelle dopo l’applicazione della crema. A questo punto possiamo applicare il fondotinta!

Di fondotinta ne esistono diversi tipi: in crema per pelli secche; pan Stick molto coprenti; minerali coprenza bassa; fluidi. Se non hai particolari esigenze, come, ad esempio, inestetismi da mascherare, ti consiglio l’utilizzo del fluido. Questa tipologia, infatti, è più semplice da applicare e da sfumare. L’obiettivo del fondotinta non è quello di far apparire la pelle abbronzata (per quello ci sono le polveri apposite); deve invece creare una “seconda pelle” dello stesso colore, utile ad uniformare l’incarnato e a coprire le imperfezioni.

Nella scelta del fondotinta devi tenere conto del tipo e del colore della tua pelle. Per individuare quello ottimale ti suggerisco di testare tre nuances che si avvicinano al tuo colore; quella che si “fonde” meglio con la tua pelle sarà la tua scelta giusta. Ricordati di osservare le tonalità all’esterno del negozio. All’interno, infatti, le luci sono falsate e potrebbero portarti ad acquistare un colore troppo scuro o troppo chiaro.

Come applicare il fondotinta? Prima di tutto, applica piccole quantità di prodotto su tutto il viso. Per un’ applicazione uniforme ti consiglio di utilizzare un pennello a lingua di gatto o anche una spugnetta (la “beauty blender” va benissimo perché ha una base larga e si stringe in punta, arrivando anche negli angoli). Oppure, meglio ancora, il pennello prima e la spugnetta dopo, per tamponare e fissare. A questo punto procedi con movimenti rapidi dall’alto verso il basso.

Questo serve per evitare di mettere in risalto la peluria. Puoi partire dalla parte centrale del viso fino ad arrivare alle zone esterne.

Attenta a coprire bene gli angoli del naso, gli occhi, l’attaccatura dei capelli, le mandibole, la zona tra naso e labbro superiore (sono le zone che solitamente vengono sfumate male).

Sfuma bene il fondotinta (puoi aiutarti anche con le dita), facendo attenzione ad eliminare tutti i grumi o gli eccessi di prodotto. A questo punto devi solo lasciar asciugare il prodotto.

 

Nel prossimo articolo ti parlerò anche di come fissarlo al meglio con la cipria.

 

 

Riproduzione Riservata

 

© Riproduzione Riservata - Sardegna Società