Con l’emergenza il Comune di Cagliari rinvia TaRi e Canone di Occupazione di Suolo Pubblico

Per il contrasto del diffondersi del Coronavirus, le istanze potranno essere presentate tramite mail o pec. Nuove scadenze e indirizzo di posta elettronica.

TaRi e Canone di Occupazione di Suolo Pubblico: il Comune rinvia i pagamenti

Viste le misure adottate con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 9 marzo 2020 per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19, si informano i contribuenti che:

  • la rata TARI 2019 in scadenza il 31/03/2020, potrà essere pagata entro il 30/06/2020;
  • la rata unica del Canone di Occupazione di Suolo Pubblico permanente in scadenza il 31/03/2020, potrà essere pagata entro il 30/06/2020;
  • in caso di rateizzazione dell’importo dovuto a titolo di Canone di Occupazione di Suolo Pubblico permanente le rate in scadenza il 31/03/2020, il 31/05/2020, il 31/07/2020 e il 31/10/2020, sono posticipate di 2 mesi (31/05/2020 – 31/07/2020 – 31/10/2020 – 31/12/2020).

L’invito è di privilegiare, per la presentazione delle istanze, il sistema di trasmissione tramite mail/pec (posta elettronica/posta elettronica certificata) al seguente indirizzo: tributi@comune.cagliari.legalmail.it .

Si rassicurano i contribuenti che in sede di istruttoria delle istanze gli uffici terranno conto delle difficoltà causate dalla attuale situazione d’emergenza in ordine al rispetto dei termini di presentazione.

© Riproduzione Riservata - Sardegna Società