Continuare la donazione del sangue

Uno dei tanti effetti negativi causati dal Coronavirus è il calo delle donazioni di sangue. La Sardegna dipende in buona parte dalle donazioni che provengono dalle regioni più colpite e che adesso si trovano in grande difficoltà.

Il Brotzu e tutti gli ospedali dell’isola, vanno avanti col loro lavoro: si continuano ad eseguire interventi chirurgici, effettuare trapianti, garantire le cure necessarie a pazienti che, spesso, hanno necessità di una trasfusione di sangue.

Per questo è importante che i Sardi dimostrino la loro solidarietà ed il loro orgoglio e vengano a donare. I donatori (soprattutto di gruppo 0) si devono recare presso il centro trasfusionale dell’Azienda Ospedaliera G. Brotzu o nelle sedi dell’AVIS più vicine per effettuare la donazione.

Chi non potesse donare può invitare amici e conoscenti a farlo e dimostrare che #SIAMOPIUFORTIDELVIRUS

E’ possibile donare presso il Centro trasfusionale ogni giorno da lunedì a sabato dalle 07.30 alle 12.00

 

☎️ Per informazioni tel. 070 539347 #NOILOSAPPIAMO

© Riproduzione Riservata - Sardegna Società