Bonus facciate 2020: Di cosa si tratta? A chi spetta?

La Legge di Bilancio 2020 (Legge n. 160/2019) ha introdotto una nuova detrazione fiscale sugli interventi finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici, il cosiddetto “bonus facciate”.

L’importo, recuperabile in sede di dichiarazione dei redditi, è molto interessante. Infatti il bonus fiscale ammonta al 90% delle spese documentate sostenute nell’anno 2020 ed è ottenibile direttamente a rimborso in 10 anni. Riportando un esempio di semplice lettura, un contribuente che sostiene 10.000 euro di lavori agevolabili avrà un rimborso irpef di 9.000 euro da ripartire in 10 rate, 900 euro all’anno.

A chi spetta questa agevolazione fiscale? A tutti i contribuenti che sostengono le spese di ristrutturazione della facciata e che, ovviamente, possiedono a qualsiasi titolo l’immobile oggetto dell’intervento.

Nello specifico, le spese interessate dal bonus sono quelle “finalizzate al recupero o restauro della facciata esterna” dell’edificio. Parliamo di tutti i lavori effettuati “sull’involucro esterno visibile dell’edificio, sia sulla parte anteriore, frontale e visibile, che sugli altri lati dello stabile”. Sono pertanto comprese le operazioni di pulitura e tinteggiatura esterna sulle strutture opache della facciata, il rinnovo degli elementi costitutivi dei balconi, i lavori sulle grondaie, sui parapetti, sui cornicioni e su tutti gli impianti che insistono sulla parte opaca della facciata. Sono, al contrario, escluse le spese effettuate per interventi su cavedi, cortili, spazi interni (esclusi quelli visibili dalla strada) e quelle sostenute per sostituire vetrate, infissi, portoni e cancelli.

Condizione essenziale per usufruire del bonus facciate è quella di pagare mediante bonifico bancario/postale dal quale risulti:
– la causale del versamento;
– il codice fiscale del beneficiario della detrazione;
– il numero di partita Iva o il codice fiscale del soggetto beneficiario del bonifico.

 

 

Riproduzione Riservata

© Riproduzione Riservata - Sardegna Società