Sonos de Geminera, al via il terzo appuntamento enogastronomico del Mandrolisai

Sonos de Geminera nasce nel 2017 dall’idea di unire il piacere del buon cibo all’emozione della musica dal vivo davanti ad un caminetto accesso (da qui la traduzione in lingua sarda). Da quest'anno ogni serata è accompagnata da vini d’eccellenza delle cantine del territorio.

Il comune di Sorgono, nella subregione storica denominata Barbagia Mandrolisai, oltre ad essere conosciuto per la sua storia ancestrale ed antichissima che va dall’età prenuragica fino ai giorni nostri, è rinomato per la sua cucina tipica tradizionale e per il turismo enogastronomico. Proprio in questa cornice si inserisce il terzo appuntamento di sabato 15 Febbraio 2020.

«Per il terzo appuntamento di questa terza edizione abbiamo deciso di portare in tavola non solo i profumi dei vini delle Cantine Demuru di Meana Sardo ma, per l'occasione, la nostra cucina avrà il piacere di far gustare i malloreddus artigianali di farina semi integrale di triticale - un cereale che è un incrocio tra grano duro e segale – prodotto dalla cooperativa agricola locale “Il raccolto di Merea”» ha detto la dott.ssa Laura Mereu, economista, promotrice dell’evento insieme alle Cantine del Mandrolisai e proprietaria dell’agriturismo “Su Connottu” di Sorgono, dove avrà luogo la rassegna. Prosegue l’economista: «Questa piccola azienda agricola a conduzione familiare si occupa sia della coltivazione di legumi e cereali, dal farro al grano cappelli ed altri, i quali, nel loro mulino, vengono trasformati in preziose farine utili alla produzione artigianale di pasta e pane. Il marchio che contraddistingue questa bellissima realtà biologica nel rispetto dell'uomo e della natura è proprio l’eco-sostenibilità».

Ad allietare la serata ci saranno poi le musiche e i testi di due giovani cantautori, Andrea Cubeddu e Luca Cadeddu Palmas (in arte WhiteFang) che, con chitarra e voce, spazieranno tra il Blues e il Folk Rock accompagnando i presenti tra un calice e l’altro.

«Sono già stato ad un altro evento di “Sonos de Geminera”: l’ambiente familiare, il cibo squisito (senza contare il vino) e l’accoglienza gradevole sono davvero un toccasana. Sono più che contento di essere loro ospite, questa volta come musicista. Porterò tutte le canzoni che faranno parte del mio album, che uscirà a brevissimo» ha dichiarato White Fang.

Un occasione da non perdere per tutti gli appassionati del vino, dell’enogastronomia tradizionale e della musica cantautorale. Salude!

 

 

 

Riproduzione Riservata

© Riproduzione Riservata - Sardegna Società