Il GSD Key Estate espugna Cantù e conquista il secondo posto solitario in classifica

Con una grande prova di Hadiazhar il GSD Key Estate batte in trasferta i diretti concorrenti lombardi e si conferma al  secondo posto

 

Finisce con il punteggio di 45 - 53 per i sardi la sfida per il secondo posto in classifica tra UnipolSai Briantea Cantù e GSD Key Estate in calendario per la seconda giornata di ritorno del massimo campionato di basket in carrozzina Fipic. E’ un GSD Key Estate sempre più solido e consapevole dei propri mezzi quello che espugna il palazzetto di Meda in una sfida decisamente ostica, con i padroni di casa che non hanno mai mollato la presa. Il match vede un primo tempo molto equilibrato nel quale la spuntano i padroni di casa di un solo punto in entrambi i quarti: il primo si chiude sul punteggio di 10 – 9, il secondo sul 23 - 22. Ma i ragazzi di Beppe Peretti ben risoluti a vendere cara la pelle e a non mollare l’ottimo piazzamento in classifica, stanno solo scaldando i motori. Al rientro in campo uno strepitoso Hadiazhar, oggi il migliore dei suoi con 23 punti, suona la carica per il terzo quarto, che vede gli ospiti chiudere in vantaggio con il punteggio di 31 – 37 (8-15 il parziale di questo periodo di gioco). Nel quarto periodo i padroni di casa cercano di ricucire lo strappo, ma Berdun con i suoi 16 punti nulla può contro la corazzata turritana, ben organizzata in difesa e concreata nelle realizzazioni. Il match si chiude con il punteggio di 45 – 53.
Bruno Falchi, presidente giocatore del GSD, commenta così questo difficile match: “Siamo arrivati a Cantù con la consapevolezza di trovare una squadra agguerrita e cattiva, pronta a dimostrare tutta la sua forza, questo ha fatto sì che la nostra concentrazione nel match fosse sempre alta. Abbiamo cercato di fare le cose che avevamo studiato in allenamento, senza strafare e senza andare fuori giri. Loro hanno ingabbiato Filipski ma non è bastato. Fortunatamente abbiamo altre frecce al nostro arco e gli abbiamo fatto male”.
Il GSD Key Estate conferma dunque il secondo posto in classifica, a quattro lunghezze da Santo Stefano Avis.

 

I TABELLINI

UnipolSai Briantea Cantù - GSD Key Estate Porto Torres 45 – 53 (10-9; 13-13; 8-15; 14-16)

UNIPOL BRIANTEA CANTU’ (19/58, 1/5, 4/7) – Geninazzi 6; Santorelli 5; Goncalves 3; Berdun 16; Bassoli 2; Carossino 10; Candido Sanchez Da Silva 1; De Maggi 2; Morato; De Prisco;

GSD KEY ESTATE PORTO TORRES (21/50, 1/5, 8/18) – Hadiazhar 23; Filipski 12; Puggioni 4; Mehiaoui 12; Simula 2; Canu; Veloce; Falchi; Langiu;

 

Risultati II giornata di ritorno

Studio 3° Millennium Basket – Special Sport Bergamo Montello 52-50
UnipolSai Briantea – GSD Key Estate Porto Torres 45-53
Dinamo Lab Banco di Sardegna – SSD Santa Lucia 71-74
Santo Stefano Avis – Deco Group Amicacci Giulianova 81-66

 

CLASSIFICA
18 punti: S. Stefano Avis
14 punti: GSD Key Estate Porto Torres
12 punti: UnipolSai Briantea84 Cantù
8 punti: Deco Group Amicacci Giulianova, Santa Lucia Roma,
6 punti: Studio 3A Millennium Basket
4 punti: SBS Montello,
2 punti: Dinamo Lab Banco di Sardegna

 

In foto Omid Hadiazhar, miglior realizzatore del match  (ph. credits Claudio Atzori)

© Riproduzione Riservata - Sardegna Società