Ci trattarono con gentilezza, ieri l’incontro ecumenico a Sassari

Si ė tenuto ieri sera a Sassari il penultimo appuntamento de "La Settimana di preghiera per l' Unitá dei Cristiani." L'incontro Ecumenico, svoltosi per la prima volta a Sassari, è organizzato da Don Giuseppe Faedda e S.E.R. Mons. Gianfranco Saba Arcivescovo della Diocesi Turritana, ha visto riunite per la prima volta varie comunità cattoliche. La Settimana di quest’anno ha come tema «Ci trattarono con gentilezza (Atti 28, 2)», dal brano degli Atti degli Apostoli relativo al naufragio di san Paolo a Malta. «Una storia di divina provvidenza e al tempo stesso di umana accoglienza».

L' Arcivescovo nel suo discorso si è soffermato sul vivere l'esperienza dell'accoglienza ed essere trattati con gentilezza, rifacendosi all'esperienza di Paolo e i suoi compagni dopo il naufragio ed essere riusciti a scampare dal pericolo di Malta, ignari di dove si trovassero. Lo sconosciuto, l'ignoto fa parte del nostro cammino, ė proprio in questa esperienza che Dio si fa presente. Continua ancora l'Arcivescovo: "Paolo non ė stato punito da Dio ma incappato in una situazione di naufragio".

Hanno partecipato all'incontro un gruppo di ragazzi nigeriani cattolici della Comunità Bread of life, che con alcuni canti hanno animato l'incontro, Don YAROSLAV MORYKOT  - Greco Cattolico, Don MATTEO JIANPING -  Cattolico Cinese.

 

La storia 

Più di cento anni fa, padre Paul Wattson, Servo di Dio, un ministro episcopaliano (anglicano degli Stati Uniti), co-fondatore della Society of the Atonement (Comunità di Frati e delle Suore dell’Atonement) a Graymoor (Garrison, New York) introdusse un Ottavario di preghiera per l’unità dei cristiani, celebrato per la prima volta dal 18 al 25 gennaio 1908. Esattamente sessanta anni più tardi, nel 1968, le chiese e le parrocchie di tutto il mondo ricevettero per la prima volta il materiale per la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, preparato congiuntamente dalla commissione Fede e Costituzione (Consiglio ecumenico delle chiese) e dal Segretariato per la promozione dell’unità dei cristiani (Chiesa cattolica).

 

 

 

Foto di Marcello Mura

Riproduzione Riservata

© Riproduzione Riservata - Sardegna Società