Cosa sono la plastic tax e la sugar tax?

Tra le nuove imposte che entreranno in vigore dal 2020 le più discusse e contestate sono sicuramente la plastic tax e la sugar tax.

La plastic tax è un’imposta che graverà su chi produce, acquista o importa i cosiddetti Macsi, acronimo di manufatti con singolo impiego. Pertanto pagheranno la tassa i fabbricanti nel territorio italiano di prodotti imponibili macsi, gli acquirenti o chi li cede (qualora i prodotti provenienti da un paese Ue siano acquistati da un consumatore privato) e gli importatori di prodotti macsi da paesi terzi. Avrà un valore di 0,45 euro per chilogrammo di materia plastica contenuta nei Macsi e si applicherà a bottiglie, buste e vaschette monouso, ai contenitori dei detersivi, al tetrapak del latte, ma anche ai manufatti che vengono utilizzati per la protezione delle merci come, ad esempio, il packaging degli elettrodomestici. Non si applicherà invece ai prodotti che risultino compostabili, ai dispositivi medici e alle materie plastiche adibite a contenere e proteggere preparati medicinali.

 

La sugar tax è un’imposta che graverà sul consumo di bevande analcoliche zuccherate. Avrà un valore di 10 euro per ettolitro nel caso di prodotti finiti e di 0,25 euro per chilogrammo nel caso di prodotti destinati ad essere utilizzati previa diluizione. Non si applicherà alle bevande edulcorate con meno di 25 grammi di zuccheri per litro. Pagheranno la tassa i fabbricanti e gli importatori, la ma è facile prevedere che, come nel caso della plastic tax, saranno i consumatori a doversi sobbarcare del rincaro del prezzo finale. Attenzione: la legge di bilancio 2020 ha definito anche le sanzioni per chi non pagherà la sugar tax. Sono care, chi non verserà l’imposta sarà sanzionato da due volte e dieci volte l’importo evaso, con un minimo di 500 euro. Nel caso di versamento tardivo, l’imprenditore potrà comunque sanare versando una sanzione pari al 30% dell’imposta evasa, con un minimo di 250 euro.

 

 

 

© Riproduzione riservata

© Riproduzione Riservata - Sardegna Società