Il Pandoro fatto in casa

INGREDIENTI

60 ML DI LATTE

15 GR. DI LIEVITO DI BIRRA FRESCA

3 UOVA

40 GR. DI BURRO SCIOLTO

150 GR. DI ZUCCHERO

500 GR. DI FARINA 00

4/5 GOCCE DI ESSENZA DI ARANCIA

100 GR. DI BURRO AMMORBIDITO

 

PREPARAZIONE


Sciogliere in una ciotola il lievito nel latte e lasciare riposare per circa 15 minuti coperto da pellicola. Trascorsi i 15 minuti aggiungere tre uova e 40 gr. di burro sciolto e le gocce di assenza di arancia e mescolare per bene il tutto ( utilizziamo la planetaria).

Aggiungere man mano lo zucchero, la farina e mescolare fino a ottenere una palla morbida e liscia (con planetaria circa 20 minuti ).

Mettete a lievitare in una ciotola coperta dalla pellicola, ci vorranno circa 5 ore prima che l’impasto raddoppi.

Una volta lievitato stendere il composto con il mattarello e al centro del disco spalmare il burro ammorbidito precedentemente, richiudere il disco in questa maniera:

Piegare tutti i quattro bordi verso l’interno in modo da formare un rombo.

Spianare nuovamente con il mattarello e piegare a meta’ di nuovo l’impasto, arrotolarlo e ripassare col mattarello. Formare infine una palla e metterla all’interno di una forma del pandoro e lasciare lievitare altre 4/5 ore fino a quando non sarà lievitato fino al bordo dello stampo.

Infornare a 160° circa per 40/45 minuti a forno statico ( solo sotto).

 

CONSIGLI UTILI

Naturalmente da forno a forno la cottura cambia quindi se si dovesse colorare troppo mettere un foglio di alluminio sopra, altra cosa importante e fare sempre la prova stecchino in questo caso vi occorrerà’ uno stecchino da spiedino (di quelli lunghi). 

 

Buon Lavoro !!!

 

 

 

Riproduzione Riservata

© Riproduzione Riservata - Sardegna Società