Sarà il presidente della CEI a Ordinare il nuovo Arcivescovo di Cagliari

Insieme preghiamo perché questa nostra Chiesa sia, come ci indica ancora il Papa, lieta, inquieta e con il volto di madre; una madre che conosce ciscun figlio, lo abbraccia nell’amore senza condizione e senza misura e lo accompagna verso la “felice amicizia” con Cristo.

Primo messaggio di S.E. Mons. Baturi alla Diocesi di Cagliari

 

Sono stati annunciati ufficialmente, nella giornata di ieri 18 Dicembre, tutti i dettagli dell' Ordinazione Episcopale del nuovo Arcivescovo di Cagliari.
Sarà il Cardinale Gualtiero Bassetti, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana e Arcivescovo di Perugia - Città della Pieve, che ordinerà il nuovo Arcivescovo Eletto di Cagliari Mons. Giuseppe Baturi. I Vescovi consacranti saranno: S.E Mons. Arrigo Miglio Arcivescovo Emerito della Diocesi di Cagliari e S.E Mons. Salvatore Cristina Arcivescovo di Catania. La celebrazione si svolgerà alle ore 15.00 nella Basilica di N.S. di Bonaria a Cagliari.

 

Come riporta il sito dell'Arcidiocesi di Cagliari, ecco alcuni appuntamenti del nuovo Arcivescovo: 

6 Gennaio alle 10.30  in Cattedrale la celebrazione della prima messa pontificale capitolare

Alle ore 15.30  il nuovo Arcivescovo incontrerà i giovani presso la multisala “Mediterraneo” della Fiera della Sardegna

Mercoledì 8 gennaio 2020 alle ore 10, presso l’Aula Benedetto XVI della curia arcivescovile, il nuovo Arcivescovo terrà il primo incontro con la stampa locale.

 

BIOGRAFIA DEL NUOVO ARCIVESCOVO DI CAGLIARI

Mons. Baturi è nato il 21 marzo 1964 a Catania, nell’omonima provincia ed arcidiocesi. Dopo la maturità scientifica, ha ottenuto la Laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Catania. Come alunno del Seminario Arcivescovile ha frequentato lo Studio Teologico San Paolo di Catania, conseguendo il Baccalaureato in Teologia. Successivamente, presso la Pontificia Università Gregoriana, ha ottenuto la Licenza in Diritto Canonico.

È stato ordinato sacerdote il 2 gennaio 1993, per il clero di Catania.

Dopo l’ordinazione è stato Parroco della parrocchia di Valcorrente, frazione di Belpasso (1993-2002) ed Economo Diocesano (1999-2008). È stato, inoltre, Vicario Episcopale per gli Affari Economici, Membro del Consiglio Presbiterale, Procuratore Generale dell’Arcivescovo, Vicepresidente dell’Opera Catanese per il Culto e la Religione, Membro dei Consigli di Amministrazione dell’Opera Pia dei Chierici Poveri, del Pio Istituto Educativo San Benedetto e dell’Associazione Comitato Regina Pacis di Belpasso, Membro del Comitato Direttivo della Fondazione Michelangelo Virgilito di Palermo. È stato anche Responsabile di Comunione e Liberazione per la Sicilia

È Cappellano di Sua Santità dal 2006 e Canonico Maggiore del Capitolo Cattedrale di Catania dal 2012.

Dal 2012 ad aprile del 2019 è stato Direttore dell’Ufficio Nazionale per i Problemi Giuridici e Segretario del Consiglio per gli Affari Giuridici della Conferenza Episcopale Italiana.

Dal 2015 è Sotto-Segretario della medesima Conferenza.

 

 

 

Riproduzione Riservata

© Riproduzione Riservata - Sardegna Società