La scrittrice Manuela Ricci racconta il suo successo

Ho iniziato a scrivere per dar vita alla mia passione, non immaginando che i miei romanzi potessero appassionare così tanti lettori. Era il giugno del 2018 quando decisi di auto pubblicarmi.
Il primo romanzo online è stato "La Mia Scommessa", un Romance Sport ambientato negli Stati Uniti che oltre alla nota rosa del testo tratta anche tematiche importanti come la perdita, gli abusi domestici e i rapporti conflittuali fra genitori e figlio.
Questo era il primo romanzo della serie, nel corso dei mesi hanno seguito gli altri, ognuno che raccontava le vite di questo gruppo di giocatori di football che si intrecciavano con le vicende di ragazze dietro le quali si celavano misteri, segreti e bugie.
Il secondo romanzo è stato "Il Mio Sbaglio Più Bello sei Tu", ha seguito "La Mia Sfida sei Tu" che in meno di 24 ore è diventato Best Seller nella classifica generale di Amazon e nella categoria Romance Sport, tra i romanzi più venduti, per il quale ho ricevuto un articolo a riguardo dal Corriere della Sera.
La voglia di scrivere, di raccontare era tanta, quei personaggi se pur immaginari, ormai facevano parte della mia quotidianità, quindi non mi sono fermata e continuato con gli altri tre titoli della serie: "La Mia Rivincita sei Tu", "Il Mio Lieto Fine sei Tu" e "Ovunque Ci sei Tu".
In meno di un anno avevo venduto oltre quindici mila copie sul mercato italiano, ero incredula che le persone si fossero appassionate alle vicende di Logan, Lex, Gus e Blaze, ma era veramente così.
Ricevevo messaggi attraverso i vari social dove le lettrici mi parlavano di loro come se potessero esistere davvero.
Era bello vedere come le loro emozioni, ciò che il romanzo volesse trasmettere, fosse arrivato dritto al loro cuore.
Il mio sogno si era realizzato, non mi importava di non essere a scaffale in libreria, in quanto i romanzi si trovano solo su Amazon.
Avevo comunque i miei lettori, molti lettori, con i quali ho tutt’ora ho un rapporto diretto e costante, non manca giorno in cui non riceva un loro messaggio. Credevo che niente a livello lavorativo, in quanto date le vendite adesso è diventato il mio vero e proprio lavoro, potesse rendermi più felice, ma mi sbagliavo.

Tra i momenti gioiosi in questo periodo una mail che diceva che sono stata scelta come autrice in seguito al successo riscontrato dai miei romanzi per il mercato Statunitense. Sono onesta, ho riletto più volte la mail credendo che fosse uno scherzo di pessimo gusto, ma era tutto vero.

L' emozione che ho provato e che continuo a provare è indescrivibile. Vedere i miei romanzi che approdano in America, il luogo dove ho ambientato tutti i miei romanzi è un altro traguardo che il destino mi ha fatto raggiungere.
Devo tutto ai lettori che mi hanno supportato, che hanno creduto in me e non potrò mai ringraziarli abbastanza.
Ringrazio soprattutto la mia famiglia che hanno sempre creduto in me quando ancora nessuno lo faceva.

 

 

© Riproduzione Riservata - Sardegna Società