Dal 18 dicembre 2019 è possibile richiedere il bonus TV

Dal 18 dicembre 2019 sarà possibile richiedere il bonus TV, a comunicarlo è stata l’Agenzia delle Entrate con la nota del 3 dicembre 2019. Le modalità attuative dell’agevolazione sono state definite con il Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 18 ottobre 2019, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 18 novembre 2019.

Ma cosa è il bonus TV, chi può richiederlo e fino a quando è possibile usufruirne?

Si tratta di uno sconto sull’acquisto di televisori e decoder di nuova generazione idonei alla ricezione di programmi trasmessi con i nuovi standard DVBT-2 e HEVC.

Possono richiederlo tutti i cittadini per un importo massimo di 50 euro, a condizione che certifichino un ISEE inferiore a 20mila euro, che siano residenti in Italia e che nessun componente del nucleo familiare ne abbia già usufruito. Ovviamente, qualora il prezzo di vendita dell’apparecchio sia inferiore a 50 euro verrà riconosciuto un buono pari al prezzo integrale di vendita dello stesso.

Lo stanziamento complessivo previsto, per l’intero periodo 2019-2022, è di circa 150 milioni di euro. La richiesta potrà essere fatta a partire dal 18 dicembre 2019 fino al 31 dicembre 2022. Per verificare che una TV o un decoder rientrino tra i prodotti per i quali è possibile usufruire del bonus, i cittadini potranno visionare la lista dei prodotti “idonei” all’indirizzo https://bonustv-decoder.mise.gov.it/prodotti_idonei

I venditori degli apparecchi TV e decoder compatibili con lo standard di trasmissione DVBT-2/HEVC che intendono aderire all’iniziativa si devono obbligatoriamente registrare al servizio telematico sul sito dell’Agenzia delle Entrate. Le funzionalità per effettuare la registrazione sono disponibili nell’area riservata del portale dell’agenzia, accessibile tramite le credenziali Spid, Entratel/Fisconline o con la Carta Nazionale dei Servizi.

Riproduzione Riservata

© Riproduzione Riservata - Sardegna Società