Welcome Doctors. L’inizio del percorso di lavoro nel mondo della sanità del 2020

Il giorno 7 Dicembre 2019, presso la Sala Congressi (Aula Magna Rossa) della Facoltà di Medicina e Chirurgia presso la Cittadella Universitaria di Monserrato, si terrà il congresso “Welcome Doctors”. L’evento è promosso dall’associazione studentesca Dipartimento Medico, in collaborazione con ALS - Associazione Liberi Specializzandi, SIGM - Segreteria Italiana Giovani Medici ed ANAOO Assomed.

Si legge nella nota stampa dell’associazione: «Nata alla fine dell’anno 2012 dall’idea di un gruppo di colleghi universitari, facenti parte della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Cagliari, Dipartimento Medico richiama ed esprime la complessa ed eterogenea natura del mondo della Sanità Italiana ed altresì coinvolge tutti i membri che vi operano e la caratterizzano senza limitare l’attività al coinvolgimento di una singola branca sanitaria, portando avanti finalità accomunate dal voler creare una rete professionale per la formazione e la divulgazione di temi medico-sanitari tra tutti i professionisti della Salute. Medici, Infermieri, Odontoiatri, Igienisti, Ostetrici, Fisioterapisti, Logopedisti e Tecnici di Laboratorio, esponenti della società civile e di volontariato sono tutti uniti per la prima volta per un progetto più grande ed organico».

Welcome Doctors ha come obiettivo quello di riunire relatori regionali e nazionali per discutere i temi più attuali sulla formazione del futuro e giovane medico, ma anche del giovane specializzando o libero professionista. Tra i tanti ospiti quest’anno sono previsti il Magnifico Rettore prof.ssa Maria del Zompo, il Sindaco di Cagliari Paolo Truzzu, l’Assessore alla Sanità della Regione Sardegna Mario Nieddu e il Presidente dell’Ordine dei Medici di Cagliari, Raimondo Ibba.

L’evento sarà articolato in due momenti, con una prima sessione la mattina ed una seconda fissata per il pomeriggio. Si parlerà nella prima sessione di lavoro, del giovane medico e del ruolo che ha assunto nell’ultimo periodo.

La novità, ad oggi unica in Italia, sarà quella di avere, durante la conferenza, esponenti dell’ambito sanitario provenienti da diversi e prestigiosi atenei italiani.

La seconda sessione sarà dedicata, più nello specifico, ai temi che riguardano la formazione del giovane specializzando. Il tavolo di confronto e studio con gli interventi di relatori e relatrici impegnati nella rappresentanza della categoria a livello universitario, sindacale e ministeriale potranno porre dunque le basi per la tavola rotonda finale, con cui si definiranno le proposte per i Piani Sanitari Nazionale e Regionale del SSN (Sistema Sanitario Nazionale) in esame al Parlamento.

L'iniziativa si propone di essere un’occasione di crescita e confronto per i professionisti della salute, un vero e proprio laboratorio di idee dove far convergere conoscenze, aspettative e peculiarità che il nostro complesso e articolato Sistema Sanitario racchiude in sé. Per la sua importanza nel percorso formativo a essa verranno riconosciuti per i partecipanti anche CFU (Crediti Formativi Universitari).

Giuseppe Esposito, già Presidente del Consiglio degli Studenti di UniCa, membro del Board di European Junior Doctors in qualità di Administration Officer - una importante associazione di giovani medici europei, che include sindacati e ordini dei medici di tutta Europa - e attualmente medico in formazione specialistica in Chirurgia Generale presso l'Università degli Studi di Cagliari, ha detto: «Welcome Doctors è un importante iniziativa volta a fotografare la situazione della sanità regionale e nazionale, specie per ciò che concerne la formazione e la didattica ed altresì la ripercussione che queste hanno nel sistema sanitario, nei corsi di laurea e post laurea. Sarà un bellissima e proficua occasione di confronto, conoscenza ed approfondimento di molti fondamentali temi e prospettive legate al nostro imminente futuro nel mercato del lavoro e nel mondo delle professioni».

Riproduzione Riservata 

© Riproduzione Riservata - Sardegna Società